Nel 2019 SDA Bocconi School of Management ha analizzato l'impatto generato da Coca‑Cola sull'economia e l'occupazione in Italia. Secondo i frutti di questa ricerca, siamo la prima realtà nel nostro Paese nel settore delle Bibite e delle Bevande e generiamo risorse per l’intero sistema economico.

L'impatto economico

Nel 2019 Coca‑Cola ha generato e distribuito in Italia risorse per 980 milioni di euro, cifra che corrisponde allo 0,06% del PIL.

 

 

Siamo la prima realtà in Italia nel settore delle Bibite


Le risorse distribuite da Coca‑Cola rappresentano il 25,6% delle risorse totali generate dall’industria delle bibite (pari a 3.931 milioni di euro) e precisamente:

  • il 42,7% delle risorse destinate alle Famiglie,
  • il 31,7% delle risorse destinate alle Imprese,
  • il 21,7% delle risorse destinate allo Stato.

 

Siamo la prima realtà in Italia nel settore delle Bevande


Le risorse distribuite da Coca‑Cola rappresentano il 7,2% delle risorse totali dell’industria delle bevande (pari a 13.001 milioni di euro) e precisamente:

  • il 10,4% delle risorse destinate alle Famiglie,
  • il 6,8% delle risorse destinate alle Imprese,
  • il 5,4% delle risorse destinate allo Stato.

 

L'impatto sull'occupazione

Coca‑Cola ha un impatto occupazionale diretto e indiretto di 29.573 posti di lavoro, pari allo 0,12% della forza lavoro totale in Italia, sul cui reddito dipendono, in parte o totalmente, 66.838 persone.

 

Coca‑Cola presenta una maggiore incidenza femminile, rispetto alla media del settore, sia a livello di quadri (36% rispetto al 29%) sia a livello di cariche dirigenziali (40% rispetto al 15%).

Il sostegno alle comunità locali

Sosteniamo diverse iniziative sia direttamente con le nostre aziende, sia attraverso progetti di The Coca‑Cola Foundation e Fondazione Coca‑Cola HBC Italia, due realtà dedicate
al sostegno della comunità e alla tutela ambientale. Non abbiamo mai smesso di evolverci, adattando i nostri modelli di responsabilità sociale alla sensibilità ai temi più rilevanti. Negli ultimi anni, i mutamenti del tessuto sociale, economico e ambientale ci hanno portato a intensificare le attività per coinvolgere in modo sempre più diretto il territorio, promuovendo progetti in aree diverse come la diversità e l’inclusione, fino alla formazione, la sostenibilità ambientale e la salvaguardia della filiera agricola. Le iniziative sono numerose e ne citeremo solo alcune fra le più rappresentative.