PROBLEMATICHE GLOBALI, RISPOSTE GLOBALI.

Nasce da questa convinzione World Without Waste, programma lanciato su scala globale nel 2018 che mira a fornire un supporto concreto nella raccolta dei rifiuti e nello sviluppo di buone pratiche legate al riciclo. 
Un programma che ci ha permesso di raggiungere in Italia dei risultati di cui siamo estremamente orgogliosi:

  1. Abbiamo reso il nostro packaging al 100% riciclabile e siamo impegnati per renderlo composto per almeno il 50% da plastica riciclata (il  massimo che la legge consente) entro il 2030.
  2. Ci impegniamo nella riduzione costante del packaging primario e secondario: i nostri continui investimenti in termini di Ricerca & Sviluppo ci hanno permesso di ridurre l'uso del PET del 20%, del vetro del 25% e dell'alluminio del 15% negli ultimi 10 anni.  
  3. Lavoriamo insieme ad organizzazioni non governative per un ambiente libero dai rifiuti: il nostro impegno ci è stato riconosciuto dal premio Conai-Consorzio Nazionale Imballaggi  ottenuto nel 2016 per i nostri risultati raggiunti nel settore.
-20%

PET

-25%

VETRO

-15%

ALLUMINIO

Soprattutto, però, miriamo a far conoscere da vicino le nostre azioni per la riduzione dell’impatto ambientale, combattendo la diffusione di fake news su temi riguardanti la plastica e avviando una reciproca collaborazione con gli stakeholders di riferimento.

Proprio per questo, abbiamo presentato a partire dal 2018 il progetto Upcycle, in partnership con CoRePla (Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica), un’installazione modulare che permette intraprendere un percorso esperienziale attraverso i temi dell’economia circolare e del riciclo.


Il nostro impegno per la sostenibilità prosegue anche ai tempi della Didattica a Distanza!

Siamo orgogliosi di aver lanciato a partire da novembre 2020, in partnership con  CivicaMente, società specializzata nell’uso della tecnologia digitale per l’Educazione e la Formazione, e con la collaborazione di Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi), CoReVe (consorzio per il riciclo del vetro), CIAL (consorzio nazionale imballaggio alluminio) e Corepla (consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica) il progetto Upcycle digital.

Con Upcycle digital ci rivolgiamo a tutte le studentesse e gli studenti delle scuole superiori italiane, invitandoli a conoscere più da vicino i temi legati all’economia circolare, alla sostenibilità ambientale e le buone pratiche per la raccolta differenziata, ponendo un’attenzione specifica a plastica, vetro e alluminio.

Dopo la parte educativa, che prevede un’esperienza interamente digital sviluppata in 10 ambienti virtuali con 100 focus contenutistici, tutti i partecipanti saranno chiamati a dar prova delle conoscenze e competenze acquisite attraverso quiz online contro il tempo, con notebook e tablet destinati ai più bravi e  lavagne interattive LIM di ultima generazione per le scuole migliori.

Scopri di più su Upcycle Digitale  

REW_ logo UPCYCLE_proposta 1 RED REW_ logo UPCYCLE_proposta 1 RED