Coca‑Cola HBC Italia è fortemente radicata al territorio Campano, che ha voluto celebrare con un evento dedicato alla comunità locale, ai suoi dipendenti e alle istituzioni.

Foto Sala Conferenza Family Day Marcianise 2016
Foto Sala Conferenza Family Day Marcianise 2016

Marcianise, 11 giugno 2016 - Il premier Matteo Renzi ha visitato questa mattina il più grande stabilimento del Sud Italia di Coca‑Cola HBC Italia - il principale imbottigliatore dei prodotti a marchio The Coca‑Cola Company sul territorio nazionale - in occasione dell’evento di inaugurazione dell’impianto di cogenerazione.
Il premier, dopo il tour del plant, delle linee produttive e della nuova centrale, è intervenuto all’incontro “dal territorio, il futuro” che ha visto come protagonisti le eccellenze del territorio celebri anche oltre i confini nazionali, Fabio Costarella Responsabile Progetti per il Sud CONAI, Claudio Gubitosi Fondatore e Direttore Artistico di Giffoni Experience, Gianni Maddaloni, Fondatore della Star Judo Club e suo figlio Pino Maddaloni oro olimpico di Judo, Pippo Montella Amministratore Delegato del Gruppo Sebeto e Cosimo Rummo Presidente di Rummo Spa.

“Siamo particolarmente felici di celebrare questa importante inaugurazione alla presenza del premier Renzi” dichiara Vitaliy Novikov, Amministratore Delegato di Coca‑Cola HBC Italia “ la realtà di Marcianise rappresenta un presidio per noi importante al Sud e i continui investimenti degli ultimi anni ne sono una testimonianza concreta”.

Tra i protagonisti della tavola rotonda anche Cosimo Rummo, Presidente del pastificio Rummo, a rappresentare la resilienza e l’eccellenza dell’imprenditorialità campana, che afferma: "Nonostante l’alluvione del Sannio, che ci ha duramente colpito lo scorso 15 ottobre, con determinazione e spirito di squadra abbiamo saputo non solo far riprendere produzione e distribuzione in tempi brevi, ma anche conservare la bontà del prodotto. La nostra pasta batte ogni concorrenza in Italia e all'estero, come hanno dimostrato i continui e anche recenti riconoscimenti come la prova condotta dal mensile “il Test - Salvagente” dedicata ai consumi, ai diritti e alle scelte del cittadino-consumatore: la pasta Rummo ha superato alla grande la prova tra quindici marche italiane in vendita nella grande distribuzione, grazie all'alto livello di qualità e all'ottima tenuta in cottura, l'unica certificata".

Cosimo Rummo è orgoglioso del fatto che anche Coca‑Cola HBC Italia nel suo stabilimento campano abbia avviato un impianto di cogenerazione, così come fece Rummo nel 2010 con l'installazione di un trigeneratore: un moderno impianto per l’autoproduzione di energia termica (caldo e freddo) e di energia elettrica che, oltre a coprire il fabbisogno energetico di circa l’80%, ha permesso di raggiungere ragguardevoli vantaggi circa il rendimento elettrico (44%) e termico (37%) evitando in un anno il consumo di 790 tonnellate di petrolio. E grazie al quale Rummo è stata premiata da Legambiente per aver ridotto del 30% le emissioni di CO2.

Scarica il comunicato stampa