Acqua e Riciclo a regola d'arte

Scopri il progetto promosso da Fondazione Coca‑Cola HBC Italia nel 2017 per le scuole secondarie di primo grado e per il biennio delle scuole secondarie di secondo grado e partecipa alla prova educativa

Quest'anno il progetto porta l’attenzione dei giovani sull’importanza dell’uso corretto e sostenibile dell’acqua, l’elemento più importante per la vita sulla Terra, e sostiene, insieme a CONAI, il riciclo dei 6 materiali di cui si compongono gli imballaggi: acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro.

 

I MATERIALI

Dedicato a studenti e insegnati, il progetto Fabbriche Aperte - Acqua e Riciclo a regola d’arte mette loro a disposizioni diversi materiali didattici, pronti per essere scaricati e utilizzati in classe:

  • Guida Docenti
  • Pieghevole per la prova educativa
  • Lettera di benvenuto per il docente
  • Il magazine

Per scaricare i materiali didattici, vai in fondo a questa pagina e clicca sul link.

LA PROVA EDUCATIVA

Sei uno studente? Scopri come affrontare la prova educativa!

Libera la tua creatività e dai vita insieme ai tuoi compagni di classe a un’opera d’arte fatta con materiali di riciclo! L’obiettivo della scultura è ispirare tutti a tutelare e difendere di più l’acqua. Ricorda che la prova educativa è un gioco creativo, non una verifica! Quindi, più che i risultati, sono importanti le motivazioni delle scelte prese: non dimenticare di allegarle all’elaborato!

Sei un insegnante? Scopri come partecipare alla prova educativa!

Scarica i materiali didattici che trovi in questa pagina e stimola i ragazzi con discussioni, conversazioni guidate, brainstorming e tante attività altamente formative. Si può scegliere di lasciarsi ispirare da qualche artista oppure inventare qualcosa di nuovo, usando uno, alcuni o tutti i materiali trattati nella guida. L’importante è che l'opera d'arte sia costituita da materiali di recupero/riciclo e che l’elaborato sia focalizzato sul tema dell’acqua.

Per maggiori informazioni scarica il Modulo di partecipazione alla prova educativa che trovi in fondo a questa pagina. 

 

 

DECALOGO CONAI della raccolta differenziata di qualità

Ecco 10 semplici regole per separare bene e, quindi, riciclare meglio, i 6 materiali di imballaggio : acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro. Fonte: www.conai.org

Separa

Separa correttamente gli imballaggi in base al materiale di cui sono fatti e mettili nell’apposito contenitore per la raccolta differenziata. Grazie a te che separi gli imballaggi o al Comune che li raccoglie, Conai fa rinascere l’acciaio, l’alluminio, la carta, il legno, la plastica e il vetro.

 

Riduci

Riduci sempre, se possibile, il volume degli imballaggi: schiaccia le lattine e le bottiglie di plastica richiudendole poi con il tappo, appiattisci carta e cartone. Se fai questo renderai più efficace il servizio di raccolta differenziata.

Dividi

Dividi, quando è possibile, gli imballaggi composti da più materiali, ad esempio i contenitori di plastica delle merendine dalla vaschetta di cartone oppure i barattoli di vetro dal tappo di metallo. Se fai questo, limiterai le impurità e permetterai di riciclare più materiale.

Togli

Togli gli scarti e i residui di cibo dagli imballaggi prima di metterli nei contenitori per la raccolta differenziata. Se fai questo, ridurrai le quantità di materiali che vengono scartati.

Sappi

Sappi che la carta sporca (di cibo, di terra, di sostanze velenose come solventi o vernici), i fazzoletti usati e gli scontrini non vanno nel contenitore della carta: il loro conferimento peggiora la qualità della raccolta differenziata di carta e cartone.

Fai attenzione

Fai attenzione a non mettere nel contenitore del vetro bicchieri e oggetti di cristallo, stoviglie in ceramica, porcellana, pyrex e lampadine. Inserire tali materiali può vanificare i tuoi sforzi perché rovina la raccolta del vetro.

Riconosci e conferisci

Riconosci e conferisci correttamente gli imballaggi in alluminio. Oltre alle più note lattine per bevande, separa anche vaschette e scatolette per il cibo, tubetti, bombolette spray e il foglio sottile per alimenti.

Riconosci e conferisci

Riconosci e conferisci correttamente gli imballaggi in acciaio, solitamente riportano le sigle FE e ACC. Le trovi su barattoli per conserve, scatolette di tonno, lattine e bombolette, frustini e secchielli, tappi corona e chiusure di vario tipo per bottiglie e vasetti.

Introduci

Introduci nel contenitore per la raccolta differenziata della plastica tutte le tipologie di imballaggi. Fai attenzione a non introdurre altri oggetti, anche se di plastica, come giocattoli, vasi, piccoli elettrodomestici, articoli di cancelleria e da ufficio.

Ricorda

Ricorda che se hai imballaggi in legno li puoi portare alle isole ecologiche attrezzate. Cassette per la frutta e per il vino, piccole cassette per i formaggi, contenitori di legno, sono tutti imballaggi che possono essere riciclati.

CONTATTI

Per partecipare alla prova educativa o prenotare una visita agli stabilimenti di Coca‑Cola HBC Italia:

e-mail fabbricheaperte@lafabbrica.net

numero verde 800.01.03.16